I nostri vini

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore

Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico

IGT Marche

Rosso Piceno

Passito

Metodo Classico Pas Dosé Millesimato

famiglia

La famiglia

"La soddisfazione per questo lavoro si rifletteva nei suoi occhi quando, orgoglioso, prendeva in mano un grappolo d'uva appena raccolto e ne mostrava a tutti la bellezza. Così mio padre Giuseppe ci ha trasmesso l'amore per questo mestiere e per il contatto con la natura".

Sauro Paolucci

È la storia di una famiglia che ha coronato un sogno fatto di sacrifici e tanta serietà. Oggi i coniugi Paolucci sono affiancati dal figlio Mirco, la figlia Giusi e l'enologo Sergio Paolucci.

territorio

Il Territorio

L'azienda si trova a Montecarotto, nell'entroterra marchigiano della provincia di Ancona. Il comune sorge a 388 metri sul livello del mare, nella fascia collinare compresa tra la vallata dell'Esino e quella del Misa, circondato dalle viste panoramiche delle montagne dell'Appennino e del Mare Adriatico.

La contrada Sabbionare, dove ha sede l'azienda, deve il suo nome all'ampia presenza di sabbia nel terreno. La particolare composizione e l'esposizione dei terreni li ha resi da sempre vocati alla coltura dei vigneti. Siamo, infatti, nel cuore della zona dei Castelli di Jesi, luogo del pregiato Verdicchio: il vitigno tradizionale dal legame fortissimo col territorio che trova in questa regione la sua espressione migliore.

I Castelli di Jesi sono anche un polo artistico e culturale che riunisce diversi comuni dal sapore medievale, evocato attraverso le fortezze antiche che queste città custodiscono facendole convivere con le contaminazioni di epoche successive. Il tutto risulta incorniciato dal suggestivo paesaggio collinare che, con la geometria dei campi coltivati, restituisce uno splendido effetto a mosaico che è possibile ammirare dai diversi punti panoramici presenti in questo territorio.

Castelli di Jesi

News & Eventi

Il sogno di Sauro Paolucci, da mezzo ettaro a riferimento per il mondo del Verdicchio

Il sogno di Sauro Paolucci, da mezzo ettaro a riferimento per il mondo del Verdicchio

  11 Giugno 2018. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011-La degustazione   di Michele Pizzillo, http://www.cronachedigusto.it/archiviodal-05042011/318-la-degustazione/25130-il-sogno-di-sauro-paolucci-da-mezzo-ettaro-a-riferimento-per-il-mondo-del-verdicchio.html     Montecarotto (An). Per avere un’idea della passione di Sauro Paolucci per il Verdicchio, bisogna parlare con un altro Paolucci (non sono parenti), Sergio, di professione enologo molto apprezzato nelle terre del bianco…
Leggi tutto | Lunedì, 11 Giugno 2018 15:27
L'azienda Sabbionare e la stratificazione del Verdicchio

L'azienda Sabbionare e la stratificazione del Verdicchio

  A cura di Erika Mantovan – http://e-wineandmore.blogspot.it/   Nell’attraversare le contrade marchigiane i dolci saliscendi dividono le colline, si respirano le diverse colture animate dai colori dei clivi in cui l’uva Verdicchio tra i Castelli di Jesi diventa il simbolismo di un terroir unico. Gli studi genetici lo identificano…
Leggi tutto | Lunedì, 11 Giugno 2018 15:17
2800 ex-post: il ritorno tra i Castelli

2800 ex-post: il ritorno tra i Castelli

Sono trascorsi oltre 2800 giorni dalla prima vendemmia del nuovo decennio del Verdicchio Superiore Castelli di Jesi e noi di Sabbionare non potevamo di certo lasciare che questa ricorrenza passasse inosservata! Il Verdicchio è un vino che si presta all'invecchiamento oppure va consumato fresco e giovane? La domanda è dirimente ed il…
Leggi tutto | Giovedì, 07 Giugno 2018 13:24
“Open Weekend” Sabbionare:  degustazioni, prodotti tipici e tanta buona musica!

“Open Weekend” Sabbionare: degustazioni, prodotti tipici e tanta buona musica!

Cantine aperte 2018 torna sabato 26 e domenica 27 maggioper gli amanti del turismo dl vino   MONTECAROTTO (AN) – Sabbionare apre le porte delle sue cantine! Sabato 26 e Domenica 27 maggio 2018 in occasione della ventiseiesima edizione dell'appuntamento Cantine Aperte infatti ,da Nord a Sud dello Stivale, saranno…
Leggi tutto | Giovedì, 07 Giugno 2018 13:21
Su Il Messaggero dicono di noi.....

Su Il Messaggero dicono di noi.....

E' il miglior vitigno autoctono d'Italia, a detta di molti. Un dato importante su cui riflettere per guardare avanti in un momento in cui la disquisizione fra indigeno o esotico, biologico o convenzionale, acciaio o legno, vino fermo o spumantizzato, secco o dolce (solo per citare alcune divergenze d'opinione) è…
Leggi tutto | Lunedì, 19 Febbraio 2018 17:10
Pagina 1 di 4